Volley Club B1 femminile, l’Elettromeccanica Angelini Cesena chiude sesta in classifica

Comunicato stampa n. 65f

Castelbellino, 7.5.2023

L’annata si chiude al tie break

Il campionato di serie B1 2022/23 dell’Elettromeccanica Angelini Cesena si chiude con un tie break, il nono della stagione, sul campo di Castelbellino: dopo due ore abbondanti di gioco senza pressioni in entrambe le metà campo, finisce 3-2 a favore delle avversarie (25-16, 23-25, 25-22, 24-26, 15-10). Coach Lucchi sfrutta l’occasione per dare spazio alle atlete bianconere meno utilizzate nel corso dell’anno; Cesena chiude al sesto posto in classifica con 39 punti e 14 partite vinte su 24 giocate.

Nel primo set in campo sono schierate D’Aurea e Polletta, oltre a Conficoni in regia: si procede punto a punto, Cesena deve prendere le misure in ricezione ma Polletta picchia in diagonale (8-8), le marchigiane accelerano con Bovolo (13-9) e alzano il muro (18-11), Guardigli va giù in fast (19-15), Calisesi difende tanto ma le bianconere commettono invasione (23-16), D’Aurea riceve di là dalla rete e Castelbellino chiude di prima intenzione 25-16.

Nel secondo parziale Cesena schiaccia l’acceleratore con Benazzi che piazza pallonetti vincenti (1-6), la fast di Guardigli è repentina (4-10) poi le marchigiane trovano il pareggio (11-11); si continua sul filo dell’equilibrio (17-17), è Benazzi a firmare il controsorpasso da posto quattro (19-20), sul finale di set ci pensa D’Aurea prima in attacco (22-23) poi firmando l’ace decisivo 23-25. Nel terzo set entra Gennari per Caniato e va giù di prima intenzione (5-8), Guardigli angola bene il suo primo tempo (12-14), poi Castelbellino trova il guizzo e si porta avanti (16-14), Calisesi difende ma l’attacco di Polletta finisce in rete (21-19), l’errore al servizio di Benazzi regala il set 25-22. Nella quarta frazione di gioco entrano Parise e Pinali, ma le padrone di casa sembrano lanciate (11-6), Calisesi alza in bagher rovesciato e Pinali gioca bene contro il muro (13-12); il tap in di Gennari sul mezzo ace di Pinali vale il pareggio (15-15), Guardigli a muro firma il sorpasso (16-17), Parise gioca d’esperienza (23-24): si va ai vantaggi, Benazzi in pipe piazza un pallonetto tattico (24-25), chiude Parise forte contro le mani del muro 24-26. Nell’ultimo set entrambe le formazioni non vogliono cedere: sul turno al servizio di Benazzi, Cesena si porta avanti (3-6); si va al cambio campo su una situazione di parità (8-8), Gennari prova a rimanere aggrappata (10-9) ma Castelbellino trova fiammate fatali, Benazzi dalla seconda linea tenta il tutto per tutto (13-10), l’attacco out di Parise vale il 15-10 e fa calare il sipario sulla stagione.

Tra i singoli, Benazzi va a segno 23 volte (di cui 2 muri); in doppia cifra anche Guardigli che firma 11 punti, di cui 5 muri e 1 ace; Calisesi eccelle in difesa e si conferma solido baluardo della seconda linea cesenate.

Il tabellino

Castelbellino – Elettromeccanica Angelini Cesena 3-2

(25-16, 23-25, 25-22, 24-26, 15-10)

ELETTROMECCANICA ANGELINI CESENA: Calisesi (L1), Parise 3, Gennari 7, D’Aurea 6, Pinali 6, Bellini, Polletta 5, Guardigli 11, Benazzi 23, Conficoni 1, Caniato 4; ne: Di Arcangelo, Evangelisti (L2). All. Lucchi.

Note

Battute vincenti: Cesena 1. Battute sbagliate: Cesena 11.

Muri: Cesena 9.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *