Volley Club B1 femminile, in posto quattro arriva Cecilia Morolli

Comunicato stampa n. 11

Cesena, 10.8.2023

Nuovo ingaggio dell’Elettromeccanica Angelini Cesena

La carrellata di annunci dell’Elettromeccanica Angelini Cesena 2023/24 non conosce sosta ed ecco un’altra novità in casa bianconera: arriva Cecilia Morolli, schiacciatrice riminese molto nota ai tifosi cesenati, in quanto nelle ultime due stagioni ha calcato il parquet del Carisport da avversaria con la maglia di Forlì.

Classe 2002, Morolli è figlia d’arte: la mamma Doria Carnesecchi vanta una lunga carriera tra A1 e A2; il papà Luigi è allenatore e la sorella Elisa una palleggiatrice di talento con trascorsi anche in serie A2. Cecilia inizia a giocare a pallavolo quasi inconsciamente: dopo aver partecipato agli allenamenti di casa, il più delle volte raccogliendo i palloni, entra nel settore giovanile del Viserba Volley in squadra con compagne di due anni più grandi. Un anno di Under 16 lo gioca anche con la maglia del Volley Club Cesena, mentre in contemporanea partecipa al campionato di serie D a Viserba, vincendolo. In quegli anni inizia anche la trafila delle selezioni provinciali. Si sposta poi alla Teodora Ravenna nel 2017 e ci rimane per due stagioni, partecipando al campionato di serie C e Under 18 d’Eccellenza. Partecipa al Trofeo delle Regioni nel 2016 e 2017, il secondo anno da capitano, piazzandosi entrambe le volte al terzo posto. Nel 2019 indossa la maglia da libero al Riviera Volley Rimini, in B2: arriva il Covid e il campionato si interrompe. La stagione seguente va in B2 alla Libertas Volley Forlì, allenata da suo papà, nuovamente come schiacciatrice: conquista la promozione in B1 contro Porto San Giorgio, in cui giocava Benazzi. Gli ultimi due anni è sempre a Forlì, in B1.

Morolli esordisce con grande entusiasmo: «Questo è l’anno in cui esco dalla mia zona di comfort: sono molto carica, devo giocarmi il posto da titolare e voglio mettermi alla prova in tutto e per tutto. In questi ultimi due anni, a Forlì abbiamo sempre fatto una gran fatica contro le squadre di coach Lucchi e sono contenta ora di farne parte, spero di assimilare esperienza e ancora più stabilità».

Dietro ai suoi 172 cm c’è un carattere forte: «Ho sempre compensato la mia fisicità con la grinta; sono una giocatrice agonista e sempre positiva, spero che il mio carattere possa dare equilibrio alla squadra. Non vedo l’ora di conoscere tutte e sono convinta che potremo fare un ottimo campionato».

Ironia della sorte, quest’anno l’Elettromeccanica Angelini Cesena è inserita nel girone D, diversamente da tutte le altre romagnole che sono nel girone C; per Morolli quindi, nessun derby da ex: «Non ho mai giocato nel girone più a Sud. Da un lato non conoscere bene le avversarie, non ti fa creare aspettative; vorrà dire che affronteremo ogni partita più determinate che mai. Ai tifosi bianconeri dico di seguirci sempre con passione perché potremo regalare delle belle sorprese».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *