Volley Club B1 femminile, l’ Elettromeccanica Angelini Cesena vince e convince

Comunicato stampa n. 57f

Trevi, 26.3.2023

Si torna da Trevi con tre punti in tasca

Missione compiuta: a Trevi l’obiettivo dell’Elettromeccanica Angelini Cesena era quello di portare a casa dei punti, e si può dire che Benazzi e compagne hanno assolto egregiamente il loro compito vincendo 1-3 (31-29, 12-25, 16-25, 16-25). Dopo un primo set sfumato ai vantaggi a causa di qualche sbavatura, le bianconere sono brave a rimanere compatte e dominano il match a muro, servendo bene e costringendo le avversarie a forzare troppo la mano.

Nel primo set le due formazioni procedono inizialmente punto a punto, poi sul turno al servizio di Di Arcangelo, Cesena trova il sorpasso con un attacco di Parise (9-11); difende Guardigli e Benazzi attacca forte in diagonale (13-15), Gennari dice no al primo tempo avversario (15-18); poi qualche imprecisione al servizio e in contrattacco e Trevi si riporta avanti. Pinali piazza in parallela e manda tutti ai vantaggi (24-24); le due squadre si tengono testa fino al mani out di Trevi che segna la fine del set 31-29. Nel secondo parziale Cesena accelera senza pietà: Pinali mura da sola la fast avversaria (1-10); entra Conficoni, Benazzi da posto 4 la mette a terra (9-15), Guardigli firma il terzo ace personale del set (10-18), Pinali gioca di esperienza sulle mani del muro (10-22) e sempre lei chiude 12-25.

Nel terzo set rimane in campo Conficoni, Guardigli a muro ferma il tentativo di fuga di Trevi (7-7), Pinali piazza con astuzia vedendo il buco in mezzo al campo (11-16), la fast di Gennari è fulminea (13-21), mani out di Parise (14-24) e la battuta out di Trevi sancisce il 16-25 finale. Nell’ultimo parziale Cesena parte subito forte: diagonale profonda di Pinali (1-6) poi il pesantissimo parziale da 2-6 a 2-15 in cui Benazzi dalla seconda linea fa quello che vuole, Gennari a muro è fastidiosa e Trevi cerca soluzioni esagerate arrivando all’errore; Parise stringe la diagonale (8-18), Guardigli alza in bagher rovesciato per Pinali che la mette giù (10-23), Benazzi velocizza la rincorsa e gioca bene contro le mani del muro (11-24), l’invasione di Trevi regala set e match alle bianconere.

Tra i singoli, la miglior realizzatrice è Benazzi: 22 punti per lei di cui 4 muri e il 46% di positività in attacco. La segue a ruota Pinali che va a referto con 21 punti di cui 3 muri, 41% in attacco e 69% di positività in ricezione.

Ora l’Elettromeccanica Angelini Cesena, che nel girone di ritorno ha vinto sei partite su otto giocate, in classifica ha raggiunto la sesta posizione a quota 30 punti. La squadra di coach Lucchi nel prossimo weekend osserverà il turno di riposo; considerate anche le festività pasquali, le bianconere torneranno in campo sabato 15 aprile in trasferta a Corridonia.

Il tabellino

Trevi – Elettromeccanica Angelini Cesena 1-3

(31-29, 12-25, 16-25, 16-25)

TREVI: Della Giovanpaola 3, Formenti 1, Tiberi 8, Lillacci (L1), Capezzali 10, Ba Gidere 3, Giordano 1, Castellucci 12, Porcu, Casareale 7; ne: Radi, Proietti, Pecelli, Coresi (L2). All. Ricci.

ELETTROMECCANICA ANGELINI CESENA: Calisesi (L1), Parise 13, Di Arcangelo, Gennari 11, Pinali 21, Bellini, Guardigli 6, Benazzi 22, Conficoni 1; ne: D’Aurea, Polletta, Caniato, Evangelisti (L2). All. Lucchi.

Note

Durata set: 34’, 23’, 24’, 24’

Battute vincenti: Cesena 4, Trevi 4. Battute sbagliate: Cesena 12, Trevi 9.

Muri: Cesena 14, Trevi 3. Errori: Cesena 30, Trevi 31.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *