Volley Club B1 femminile, che rimonta per l’Elettromeccanica Angelini Cesena

Comunicato stampa n. 31

Pontedera, 22.11.2023

Sotto 2-0, Benazzi e compagne strappano la sesta vittoria della stagione

Non bastava il tour de force di tre gare in sei giorni: l’Elettromeccanica Angelini nel recupero infrasettimanale a Pontedera gioca una maratona di due ore e mezzo e la spunta al tie break 2-3 (25-23, 26-24, 16-25, 23-25, 16-18). Le ragazze di coach Lucchi perdono i primi due set con il minimo distacco, poi compiono una rimonta magistrale, arrivando ad annullare cinque match point nel quinto set. Le bianconere giocano una partita emozionante, fatta di azioni lunghe e tante difese spettacolari: Benazzi e compagne hanno il merito di non mollare mai, alzando il rendimento in ricezione e piazzando 16 muri punto totali.

Nel primo set regna l’equilibrio Guardigli mura la pipe avversaria (9-11), Pontedera mette in difficoltà la ricezione bianconera (16-16); Benazzi attacca forte in parallela (20-22), Vecchi viene murata (23-23) e con un guizzo finale le toscane chiudono 25-23.

Nel secondo set il primo strappo è di Cesena, con Vecchi che mette a segno due ace consecutivi (5-8); Pontedera difende l’impossibile, si gioca punto a punto ma le bianconere diventano fallose e regalano un po’ di respiro alle toscane (20-16); Bellini entra al servizio e con l’aiuto del net trova un ace prezioso (22-22), Benazzi a muro tenta la fuga (22-23), si finisce ai vantaggi, l’arbitro vede un tocco che non c’è (25-24), poi l’imprecisione in ricezione di Cesena regala il rigore a Pontedera che non spreca 26-24.

Nel terzo parziale Cesena parte decisa già dal servizio (saranno 5 gli ace siglati in questo set), la fast di Guardigli va giù (5-8), Pinali piazza un pallonetto che frega tutte (7-12), Calisesi difende bene e Vecchi piega le mani del muro (13-18), primo tempo di Caniato (16-22), Pinali è ben piazzata a muro e Pontedera non riesce a ricostruire, finisce 16-25.

Nel quarto set ancora una volta Cesena parte forte, Vecchi dai nove metri trova due ace consecutivi (3-9), Pinali sbombarda in diagonale (7-11), poi le bianconere registrano un passaggio a vuoto in ricezione e Pontedera è di nuovo lì (11-11), la parallela di Benazzi fa male (13-14), Guardigli a muro alza la saracinesca (18-19), Pontedera difende e contrattacca spavalda (22-22), sul finale di set è Caniato a togliere le castagne dal fuoco, suo il muro del 23-25 finale.

Si va al tie break ed è un’autentica battaglia: Pontedera spinge in attacco (7-3), Conficoni serve bene e Benazzi punge con i suoi pallonetti (10-9). Le toscane hanno l’acquolina in bocca con 3 match ball dopo l’ace del 14-11, ma è sempre Benazzi a prendere per mano la squadra: diagonale (14-12), ace (14-13), Vecchi e Guardigli completano la magia con un muro pesantissimo (14-14); Vecchi e Pinali annullano altri due match ball e Pontedera si sgretola con due errori consecutivi che ribaltano la situazione e consegnano set e match a Cesena 16-18.

Tra i singoli, Benazzi è la cannoniera che mette a terra 29 palloni, di cui 3 ace e 6 muri; Vecchi la segue con 22 punti, di cui 5 ace e 3 muri (41% in attacco); ottimo bottino a muro anche per Guardigli che ne piazza 5 (11 i punti finali per lei, di cui 2 ace).

Ora l’Elettromeccanica Angelini Cesena sale al secondo posto in classifica con 16 punti; la prossima partita si gioca questo sabato in casa della decima Montespertoli, a quota 6 punti (inizio gara alle ore 21).

Il tabellino

Pontedera – Elettromeccanica Angelini Cesena 2-3

(25-23, 26-24, 16-25, 23-25, 16-18)

PONTEDERA: Casarosa S. (L1), Marocchini 9, Andreotti 14, Donati 21, Roni 19, Meini 3, Simoncini 13, Melani; ne: Chericoni, Pagliazzo, Casarosa G, Fenili, Martelli. (L2). All. Puccini.

ELETTROMECCANICA ANGELINI CESENA: Calisesi (L1), Morolli, Besteghi, Vecchi 22, Pinali 13, Bellini 1, Guardigli 11, Benazzi 29, Conficoni 1, Caniato 9; ne: Fabbri, Molari, Tamborrino (L2). All. Lucchi.

Note

Durata set: 29’, 30’, 23’, 32’, 23’

Battute vincenti: Cesena 12, Pontedera 7. Battute sbagliate: Cesena 9, Pontedera 11.

Muri: Cesena 16, Pontedera 9. Errori: Cesena 27, Pontedera 29.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *