Volley Club B1 femminile, Elettromeccanica Angelini Cesena corsara a Jesi

Comunicato stampa n. 22

Jesi, 22.10.2023

Colpaccio in casa della capolista

Che spettacolo a Jesi: con una prestazione decisa e concreta l’Elettromeccanica Angelini Cesena espugna il campo della capolista; il perentorio 0-3 (20-25, 20-25, 19-25) equivale alla terza vittoria su tre turni disputati.

Nonostante tre quarti d’ora di ritardo al fischio d’inizio, a causa dell’assenza del medico, le bianconere rimangono concentrate e giocano una partita eccellente in ricezione, mandando in tilt le ambizioni avversarie. Nell’andamento punto a punto di tutti e tre i set, Benazzi e compagne sanno trovare l’allungo decisivo grazie al servizio e a una prova monumentale in difesa.

Nel primo set Jesi tenta la fuga grazie a qualche sbavatura bianconera (10-8) ma Vecchi ha il braccio caldo, pareggia i conti e firma il sorpasso (10-11); con Conficoni al servizio Cesena scava il solco grazie alle fiammate in attacco di Pinali e Benazzi (18-21); sale l’intensità delle difese in entrambe le metà campo, Calisesi è su tutti i palloni, chiude Benazzi nell’angolone 20-25.

Stesso copione nel secondo parziale: Jesi parte con decisione (9-5) ma Cesena piazza un break importante con Vecchi particolarmente ispirata (10-13); si prosegue punto a punto, Guardigli mura il centrale avversario (15-16), poi le avversarie forzano troppo la mano e regalano il vantaggio decisivo che Cesena amministra con sapienza, poi Benazzi va a segno a tutto braccio (19-24) e chiude Morolli con un pallonetto d’intelligenza 20-25.

Nell’ultimo set Caniato traina la cavalcata bianconera (9-11), Pinali difende con precisione e piazza una diagonale da applausi (11-17), Benazzi sale in cattedra dalla seconda linea (13-19) e poi da posto quattro con una parallela laser (15-22); batte bene Pinali e Jesi non riesce a ricostruire (15-23), poi le padrone di casa tentano una rimonta, ma è Morolli a chiudere il match 19-25.

Tra i singoli, le migliori realizzatrici sono Benazzi e Vecchi che vanno a segno entrambe 17 volte; Pinali non va in doppia cifra (7) ma il suo contributo è come sempre determinante, garantendo ordine e precisione indispensabili per l’economia del sestetto bianconero.

L’Elettromeccanica Angelini Cesena sale così a quota 8 punti, in vetta alla classifica in condivisione con Castelfranco di Sotto; domenica al MiniPalazzetto le ragazze di coach Lucchi attendono Casal de Pazzi che insegue a 6 punti.

Il tabellino

Jesi – Elettromeccanica Angelini Cesena 0-3

(20-25, 20-25, 19-25)

JESI: Quinteros, Cecconi (L1), Pepa, Paolucci 6, Peretti 4, Castellucci 9, Miecchi 2, Pomili 6, Milletti 7, Moretto 3; ne: Girini (L2), Pellegrini, Ferrini. All. Sabbatini.

ELETTROMECCANICA ANGELINI CESENA: Calisesi (L1), Morolli 1, Vecchi 17, Pinali 7, Bellini 1, Guardigli 4, Benazzi 17, Conficoni 1, Caniato 6; ne: Fabbri, Besteghi, Molari, Tamborrino (L2). All. Lucchi.

Note

Durata set: 29’, 29’, 25’

Battute vincenti: Cesena 5, Jesi o. Battute sbagliate: Cesena 7, Jesi 14.

Muri: Cesena 7, Jesi 6. Errori: Cesena 22, Jesi 21.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.