In archivio un weekend di sport, inclusione e grande fair play

Comunicato stampa n. 4SV

Cesena, 5.4.2023

Il Sitting Volley Club Cesena arriva sesto alle Finali del Campionato Promozionale Italiano

È andato in archivio un weekend memorabile per il Volley Club Cesena, dal punto di vista sportivo e organizzativo. Al Carisport si sono svolte le Finali della Coppa Rotary, il Campionato Promozionale Italiano: alla soddisfazione del piazzamento al sesto posto nella categoria Gold per la squadra cesenate, si aggiunge l’orgoglio di aver ospitato una manifestazione unica che ha regalato grandi emozioni.

Sport, inclusione e divertimento sono i comuni denominatori di due giorni in cui venti squadre provenienti da tutta Italia si sono incontrate alla conquista del titolo Gold o Silver.

Ad alzare la coppa è stata Nola, ma il direttore tecnico di Cesena Monica Tartaglione non nasconde i complimenti ai suoi: «Arrivare sesti nel girone Gold è un risultato dal duplice significato. Da un lato è la fotografia del nuovo assetto della squadra, profondamente rinnovata grazie all’ingresso di atleti giovani; dall’altro è come se fosse un trampolino di lancio, perché ci spinge a fare sempre meglio e a raccogliere presto i frutti del nostro lavoro».

Dal punto di vista prettamente sportivo coach Tartaglione analizza il weekend: «Gli incroci delle gare ci hanno visto coinvolti da subito contro dei big; battuta agilmente Palermo, ai quarti abbiamo incontrato la favorita Nola e, in effetti, in alcune fasi cruciali dei set abbiamo giocato in maniera più tesa del solito lasciando loro molto spazio. Dopodiché contro Brembate è stata una gara intensa in cui ho potuto ruotare tutti gli atleti e ci siamo portati a casa la vittoria; la domenica non siamo riusciti a tenere testa a Pisa, nonostante una rimonta incredibile nel primo set da 18-8 a 20-19».

Dal punto di vista umano Monica Tartaglione, che è anche referente regionale del sitting volley nonché ideatrice e co-fondatrice del progetto Coppa Rotary, ha il cuore gonfio di gratitudine: «Giocare a Cesena davanti a tanti amici e giovani atleti bianconeri che sono passati a tifarci, è stato bellissimo. Avrei una lista di ringraziamenti infinita: in primis penso ad Elia Antonacci del Rotary distretto 2072, co-fondatore del campionato; a tutta la società Volley Club Cesena e alla sua disponibilità attraverso il Presidente Maurizio Morganti; voglio ringraziare anche Franco Manuzzi, Presidente Fipav Romagna Uno che si è prodigato ad allestire un Carisport eccezionale, e Silvano Brusori, Presidente Fipav Emilia Romagna. Ringrazio infine l’Assessore Castorri per essere stato testimone di questo evento».

A Cesena si è scritto un capitolo nella storia del Sitting Volley italiano all’insegna di un clima di festa e chiude Tartaglione: «io sono felicissima di esserci stata».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *