Volley Club B1 femminile, una bella Elettromeccanica Angelini Cesena centra il derby

Comunicato stampa n. 27f

Cesena, 6.12.2021


Show di Benazzi e vittoria cruciale con Forlì

L’Elettromeccanica Angelini Cesena si sblocca e torna a sorridere: Mazzotti e compagne fanno bottino pieno contro Forlì al termine di un confronto combattutissimo di due ore (27-29, 25-23, 25-22, 25-22). Grandi emozioni, come ogni derby che si rispetti: Cesena, nell’ultima gara casalinga del 2021 esalta un Carisport gremito di pubblico, oltre 600 i tifosi presenti in tribuna.

Show di Benazzi che all’esordio con la maglia bianconera va a segno 32 volte, ma tutta la squadra le fa eco con una prestazione concreta e mai arrendevole: grande prova corale in ricezione e a muro (17 totali), si segnala anche il ritorno in campo Tiberi dopo tre partite out per problemi alla spalla.

Nel primo set si gioca punto a punto, Benazzi martella forte sia in attacco che dai nove metri e Cesena strappa il primo allungo del match (15-10), ma Forlì rimane in scia e pareggia i conti con un muro su Tiberi (22-22); si va ai vantaggi, Polletta fa la voce grossa ma alla terza occasione Forlì chiude 27-29. La seconda frazione di gioco è molto simile alla precedente: sostanziale equilibrio iniziale poi il sestetto bianconero mette la freccia con Benazzi (a segno con tre belle giocate consecutive), Caniato a muro e Mazzotti che con il suo ace porta Cesena sul 15-10; Tiberi fa buona guardia sotto rete (19-13); brividi sul finale in cui Cesena spreca tre set point ma poi ci pensa Benazzi in parallela 25-23. Il terzo set è combattutissimo, con scambi infiniti e continui allunghi e sorpassi: l’ex Gardini sorprende Favero in ricezione sul 13-15, reagisce subito Cesena, il mani out di Polletta vale il 17-15; Mazzotti a muro su Gallo firma il 24-20 e Benazzi dalla seconda linea porta a casa il set 25-22. Anche nel quarto parziale Cesena non ha vita facile: Lucchi chiama time out sul +3 Forlì (9-12), poi è Tiberi in fast a piazzare il 12-12, Favero forte in parallela firma il sorpasso 13-12, le avversarie spingono a muro 18-19 ma Caniato non ci sta ed è protagonista del break bianconero 21-19; il servizio out di Benazzi rimette il set in discussione 22-22 ma Tiberi non fa sconti dalla prima linea 23-22, Calisesi brilla in difesa e Benazzi attacca profonda 24-22, l’ace di Favero chiude il match 25-22.

A livello individuale, top scorer del match è l’opposto Benazzi con i suoi 32 punti; Calisesi eccelle come sempre in difesa ma ancora di più in ricezione (sontuoso 94% di positività per lei), accanto a lei una solida Polletta riceve con il 72%; lodevole il bottino di Caniato a segno 11 volte di cui ben 7 a muro.

L’Elettromeccanica Angelini Cesena sale così a quota 11, esce dalla zona rossa e si prepara alla prima delle due trasferte che l’attendono prima della sosta natalizia: domenica prossima la squadra di coach Lucchi farà visita alla capolista Montale.

Il tabellino

Elettromeccanica Angelini Cesena – Forlì 3-1
(27-29, 25-23, 25-22, 25-22)

ELETTROMECCANICA ANGELINI CESENA: Calisesi (L1), Roversi, Mazzotti 7, De Bellis 1, Favero 12, Polletta 9, Benazzi 32, Caniato 11, Tiberi 10; ne: Altini, Gennari, Zuffi, Conficoni, Zanetti. All. Lucchi.

FORLÌ: Gregori (L1), Mauriello 10, Macchi, Gardini 15, Bacchilega 13, Parenti 1, D’Aurea 15, Gallo 13, Morolli 1; ne: Laghi. All. Morolli.

Note

Durata set: 32’, 34’, 27’, 29’

Battute vincenti: Cesena 7, Forlì 3. Battute sbagliate: Cesena 12, Forlì 7.

Muri: Cesena 17, Forlì 10. Errori: Cesena 28, Forlì 20.

One Response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *