Volley Club B1 femminile, quante emozioni per l’Elettromeccanica Angelini Cesena

Comunicato stampa n. 16f

Imola, 1.11.2021

Le bianconere a Imola rimontano ma cedono al tie break

Grande battaglia al Pala Ruscello di Imola per la terza di andata del campionato di serie B1: l’Elettromeccanica Angelini Cesena soffre, lotta, rimonta ma poi si arrende al tie break 3-2 (25-15, 27-25, 19-25, 22-25, 15-12). Due ore e mezza di gioco e grandi emozioni: la spunta Imola, più concreta nella fase di cambiopalla; nella metà campo cesenate diverse imprecisioni ma anche una grande prova di carattere e un’intensità di gioco a tratti imbattibile.

Primo set a senso unico in cui Imola spinge in battuta: Mazzotti e compagne sono sempre sotto (8-4, 16-11, 21-14), il muro su Polletta vale il 25-15. Stesso copione nell’avvio di secondo set: le padrone di casa ricevono bene e si sbizzarriscono in attacco (8-3, 16-7). Con De Bellis al servizio i primi segnali della rimonta bianconera; Gennari a muro segna il 18-16, l’ace di Altini riapre il set (19-19). Imola spreca e Cesena si impone: si va ai vantaggi con l’ace di De Bellis, Polletta in diagonale va a prendersi il 25-24; Imola non molla in difesa, l’arbitro fischia una discutibile infrazione aerea di Polletta ed è 27-25.

Nel terzo parziale l’Elettromeccanica Angelini appare sempre più concreta: con Tiberi in battuta arriva il primo strappo (12-16); Imola non molla e torna sotto, ma Calisesi in difesa è su tutti i palloni e Favero contrattacca potente (15-17). Gennari e Mazzotti a muro non perdonano, Tiberi e De Bellis tuonano in attacco, 19-25.

Il quarto set è sulla falsariga del precedente: Cesena contiene le padrone di casa ed è più efficace in attacco (6-8, 8-16, 16-21); De Bellis si esalta in difesa, chiude Favero in mani out 22-25 e si va al tie break.

Grande equilibrio nel quinto set, giocato a suon di piccoli break e risposte da entrambe le parti: Cesena va al cambio campo con tre lunghezze di vantaggio e rimane avanti fino al 11-12; poi il gioco al centro di Imola è spietato e la rimonta è servita, chiude Rizzo in fast 12-15.

A livello individuale, la miglior realizzatrice del sestetto bianconero è De Bellis (17): potente in attacco, solida a muro e ispirata in seconda linea. La segue a ruota Favero (16); in doppia cifra anche Gennari a referto con 12 punti di cui ben 5 muri (su 11 totali di squadra).

Il bicchiere è mezzo pieno: l’Elettromeccanica Angelini Cesena torna a casa dopo aver guadagnato un punto prezioso in classifica e si prepara al match casalingo di domenica con Campagnola Emilia RE che insegue a -1.

Il tabellino

Csi Clai Imola – Elettromeccanica Angelini Cesena 3-2

(25-15, 27-25, 19-25, 22-25, 15-12)

IMOLA: Pedrazzi, Taiani 1, Pelloni(L1), Cavalli 4, Telarini (L2), Bughignoli 12, Folli 19, Migliorini 9, Carnevali, Gherardi 12, Ferrari 2, Rizzo 19. All. Ghiselli.

ELETTROMECCANICA ANGELINI CESENA: Calisesi (L1), Altini 7, Mazzotti 2, Gennari 12, De Bellis 17, Zuffi, Favero 16, Polletta 2, Tiberi 9; ne: Roversi (L2), Zanetti, Conficoni, Caniato. All. Lucchi.

Note

Battute vincenti: Cesena 3, Imola 9. Battute sbagliate: Cesena 8, Imola 12.

Muri: Cesena 11, Imola 15. Errori: Cesena 30, Imola 37.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *