Volley Club B1 femminile, l’Elettromeccanica Angelini Cesena torna a casa con un punto

Comunicato stampa n. 57f

Ostiano, 10.4.2022

Non bastano i 30 punti di Benazzi per spuntarla al tie break

Non riesce l’Elettromeccanica Angelini Cesena a portarsi a casa la vittoria: da Ostiano, nel match valido come recupero della seconda giornata di ritorno del campionato di serie B1, Mazzotti e compagne tornano a casa con una sconfitta al tie break sulle spalle 3-2 (22-25, 25-21, 25-20, 23-25, 15-12). I 30 punti di Benazzi non sono bastati per domare le avversarie: la bianconere giocano una gara discontinua, la fase difesa e ricostruzione non scorre fluida e le imprecisioni sono pane per i denti di Ostiano.

Nel primo set, le bianconere si trovano subito a rincorrere (9-4), faticano in ricezione e Ostiano gioca bene con i propri centrali (13-8); Favero mura da sola (13-11) e Benazzi dai nove metri mette tanta pressione; Gennari di prima intenzione agguanta il pareggio (17-17) e Mazzotti il +2 (17-19); De Bellis da posto due firma il 22-24, chiude Benazzi alla prima occasione 22-25. Nel secondo parziale parte bene Cesena (0-3) ma poi la ricezione bianconera scricchiola e le padrone di casa rispediscono la fuga al mittente (10-4); Gennari a muro accorcia le distanze (11-8) ma tre errori consecutivi di Cesena rilanciano Ostiano (16-9); Benazzi passa da tutte le parti ma il divario rimane troppo ampio da ricucire, chiudono le lombarde alla terza occasione 25-21. In avvio di terzo set Cesena sbaglia le misure dei propri attacchi (6-1), entra De Bellis e piazza tre punti consecutivi, a muro e poi al servizio, poi Benazzi dalla prima linea va a segno (14-13); il set sembra riaprirsi ma Cesena pasticcia in ricezione e il gap si allarga di nuovo (21-15), chiudono le padrone di casa dal centro 25-20. Nel quarto parziale Cesena parte più decisa (1-4) ma ancora una volta Ostiano rimette subito le cose in chiaro (7-4); il pallonetto di Benazzi dietro al muro pareggia i conti (10-10), Caniato difende tanto ed è ancora l’astuzia di Benazzi a firmare il break (15-19); è Polletta a stringere i denti sul finale e chiudere il set 23-25. Nell’ultima frazione rimane in campo Conficoni, Ostiano mette pressione a muro (6-3) e coach Lucchi chiama timeout; Cesena pasticcia nelle ricostruzioni e le padrone di casa vanno al cambio campo in vantaggio (8-5), Benazzi prova a rimanere in scia (10-8), ma il servizio di Ostiano è velenoso (12-8), Conficoni viene murata ed è 15-12.

Tra i singoli, Benazzi brilla con i suoi 30 punti; buona anche la prova della schiacciatrice Favero, a segno 15 volte.

Con questo risultato l’Elettromeccanica Angelini Cesena slitta in sesta posizione a quota 33 punti e si prepara al match pre-pasquale di venerdì 15 aprile con Cremona, terza in classifica (Carisport, ore 20.30).

Il tabellino

Ostiano CR – Elettromeccanica Angelini Cesena 3-2

(22-25, 25-21, 25-20, 23-25, 15-12)

ELETTROMECCANICA ANGELINI CESENA: Calisesi (L1), Altini 1, Mazzotti 3, Gennari 4, De Bellis 5, Favero 15, Polletta 3, Benazzi 30, Conficoni, Caniato 3, Tiberi 10; ne: Roversi (L2), Zuffi, Zanetti. All. Lucchi.

Note

Battute vincenti: Cesena 7

Muri: Cesena 16

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *