Volley Club B1 femminile, l’Elettromeccanica Angelini Cesena sconfitta al quinto set

Comunicato stampa n. 41f

Cesena, 16.1.2023

Senza Benazzi sfuma lo scontro diretto

Tie break questa volta amaro per l’Elettromeccanica Angelini Cesena che nell’ultimo turno del girone di andata del campionato di serie B1 cede contro la diretta inseguitrice Castelbellino 2-3 (25-22, 15-25, 25-23, 22-25, 12-15). Con capitan Benazzi in tribuna per un infortunio alla mano destra, non bastano gli score da capogiro di Parise e Pinali: sull’1-1 nella conta dei set, le bianconere stringono i denti nel terzo parziale facendolo loro, ma nel quarto e nel quinto subiscono troppi break avversari.

Coach Lucchi schiera Polletta opposto a Di Arcangelo; nel primo set Cesena si porta avanti grazie agli attacchi potenti di Pinali (8-5) ma le ospiti non ci stanno (8-9); si procede punto a punto (15-15) e sul finale di set Parise scaglia una diagonale a tutto braccio (23-21) poi è Guardigli in primo tempo a sigillare il set 25-22. Nel secondo parziale si gioca in equilibrio con Cesena che tenta la fuga ma viene ripresa più volte: Calisesi copre bene a una mano e Pinali va giù (8-6), Parise attacca sempre forte (13-12) ma sul 15-14 le bianconere spengono la luce subendo un pesantissimo parziale di undici punti; la ricezione è imprecisa, troppi errori in attacco e Castelbellino ne approfitta senza pietà chiudendo 15-25. Nel terzo set Cesena si trova a rincorrere (2-5, 7-12); Caniato accorcia 10-12 ma le marchigiane spingono al servizio 11-16; Di Arcangelo di seconda intenzione trova il 17-19, Pinali tiene a galla le compagne attaccando forte (20-21) e passa il testimone a Parise che non si lascia intimorire dal punteggio, mette la freccia e chiude con quattro punti consecutivi 23-25. Il vero rammarico è nel quarto parziale, in cui Cesena parte bene con Pinali mattatrice (12-7); ma ancora una volta le bianconere si sgretolano subendo sette punti consecutivi (12-14); comincia la rincorsa: Caniato e Parise pareggiano i conti 21-21 ma le marchigiane girano bene in difesa e accelerano con carattere 22-25.

Nel quinto set Cesena è più opaca mentre Castelbellino è più energica (3-7, 6-12); Pinali dai nove metri rimette in carreggiata le bianconere (11-13), ma le avversarie non demordono e con il muro su Parise agguantano set e match 12-15.

Tra i singoli, best scorer è Parise che vince da sola più di un set (26 punti di cui 2 ace); la segue a ruota Pinali che va a segno 23 volte (di cui 1 ace e 1 muro, nonché ricezione al 55% di positività). In doppia cifra anche Guardigli che mette a terra 14 punti di cui 5 muri, con un incredibile 56% in attacco.

L’Elettromeccanica Angelini Cesena termina il girone d’andata in decima posizione con 13 punti a +3 dalla zona rossa e un bilancio di 5 vittorie e 7 sconfitte. Le ragazze di coach Lucchi sfrutteranno la sosta di due weekend consecutivi per tornare in palestra e organizzare al meglio il girone di ritorno a partire dal prossimo match interno con San Damaso Modena, ultima della classe (5 febbraio, Carisport).

Il tabellino

Elettromeccanica Angelini Cesena – Castelbellino 2-3

(25-22, 15-25, 25-23, 22-25, 12-15)

ELETTROMECCANICA ANGELINI CESENA: Calisesi (L1), Parise 26, Di Arcangelo 4, Pasini, Pinali 23, Bellini, Polletta 6, Guardigli 14, Conficoni, Caniato 7; ne: Gennari, D’Aurea, Evangelisti (L2). All. Lucchi.

CASTELBELLINO: Pizzichini 18, Sconocchini 11, Villani, Saveriano 4, Ciccolini 11, Bovolo 25, Catani 12, Fedeli, Falcone (L1); ne: Gotti, Bastari (L2), Valentini. All. Mucciolo.

Note

Durata set: 28’, 29’, 34’, 32’, 20’

Battute vincenti: Cesena 3, Castelbellino 3. Battute sbagliate: Cesena 9, Castelbellino 4.

Muri: Cesena 9, Castelbellino 9. Errori: Cesena 29, Castelbellino 19.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *